Home Musica Morte sospetta per Dolores O’Riordan, voce dei Cranberries

Morte sospetta per Dolores O’Riordan, voce dei Cranberries

La cantante è scomparsa improvvisamente mentre era a Londra con la band per una sessione di registrazioni. L'estate scorsa tour annullato per motivi di salute

3120
CONDIVIDI
O'Riordan

Dolores O’Riordan, cantante del gruppo rock irlandese dei The Cranberries, è morta oggi a 46 anni, ha confermato il suo agente. La cantante era a Londra per una sessione di registrazione, ma non si conoscono ancora le cause della sua morte. Nel maggio dello scorso anno, i Cranberries avevano annullato il loro tour europeo dopo poche date per i problemi di salute di Dolores, che sul sito della band erano stati descritti come problemi alla schiena. Secondo quanto riferisce l’Irish Times, l’addetto stampa della O’Riordan ha riferito che i familiari sono «devastati dalla notizia» e chiedono «privacy in questo momento tanto difficile».
I Cranberries, uno dei gruppi irlandesi pop-rock più famosi insieme agli U2, dovevano esibirsi in Italia la scorsa estate, nell’ambito del loro tour europeo. Erano previsti concerti il 12 giugno a Milano, il 24 a Firenze, il 26 a Roma e il 27 a Cattolica. Il tour fu però sospeso proprio a causa delle precarie condizioni di salute di Dolores che, a quanto riferì lo staff della band, lamentava dei forti dolori alla schiena.

L’ultimo post pubblicato sulla pagina Facebook dei Cranberries è datato 20 dicembre: «Ciao a tutti, sono Dolores – scriveva la cantante – Mi sento bene! Ho fatto il mio primo giro di concerti nel fine settimana da qualche mese a questa parte, ho suonato alcune canzoni alla festa di Billboard a New York con la band. Ci è piaciuto un sacco! Buon Natale a tutti i nostri fan!».

Dal 2007 Dolores O’Riordan viveva in Canada anche dopo essersi separata, nel 2014, dal marito Don Burton, ex tour manager dei Duran Duran (con i quali i Cranberries fecero il primo tour americano importante della loro carriera). Nel loro matrimonio hanno avuto tre figli: Taylor, Molly e Dakota.
Dolores entra a far parte del gruppo nel 1990 in sostituzione del cantante Niall Quinn. La band pubblicherà tre album: Everybody Else Is Doing It, So Why Can’t We? (1993), No Need to Argue (1994), l’album contenente la canzone Zombie premiata agli MTV Awards come migliore canzone del 1995, e To the Faithful Departed (1996).

Il 12 settembre 1995, Dolores è sul palco a duettare con Luciano Pavarotti. Nel 1999 esce il nuovo disco, Bury the Hatchet, a cui seguirà un tour. Dopo altre due pubblicazioni, Wake Up and Smell the Coffee e il loro Greatest hits Stars – The Best of 1992 – 2002, i componenti della band si separano, senza molto clamore e senza dichiarare ufficialmente lo scioglimento, nel 2003. Il 25 agosto 2009, la O’Riordan annuncia la reunion del gruppo. Durante il tour viene pubblicato un nuovo album. La prima uscita solista di Dolores è del 2004, per la colonna sonora del film di Mel Gibson La passione di Cristo. Tutti i suoi fan addolorati si chiedono quale sia il motivo della sua morte.

Commenti Facebook