Home Letture JK Rowling scrive un libro che si aggiorna ogni giorno

JK Rowling scrive un libro che si aggiorna ogni giorno

298
CONDIVIDI

JK Rowling annuncia un nuovo libro per bambini, The Ickabog, che sarà reso disponibile on line, del tutto gratis.

L’autrice della collana Harry Potter ha pubblicato ieri il primo capitolo del suo nuovo libro, e continuerà a pubblicare un capitolo al giorno per 34 giorni.

I capitoli saranno poi racconti in versione libro e audiolibro nel mese di novembre

Una prova di sensibilità, quella dell’autrice inglese, verso i bambini costretti a rimanere tra le mura domestiche. L’ennesima dimostrazione che l’arte, in senso lato, può fare del bene concreto, e non è assolutamente qualcosa di elitario.

JK Rowling
JK Rowling

JK Rowling pubblicherà un nuovo libro per bambini, una fiaba che affronta la verità e gli abusi di potere in un’ambientazione immaginaria e che non ha nulla a che vedere con il pregresso letterario dell’autrice e non vuole essere una reazione a ciò che sta accadendo nel mondo.

Come si apprende dal The Guardian, JK Rowling afferma che queste tematiche accompagnano l’evoluzione dell’umanità da sempre, per cui possono essere proiettate in ogni epoca storica.

Continua poi affermando che scriveva The Ickabog, definendo il racconto una fiaba politica, nel mezzo delle pubblicazioni della saga di Harry Potter e inizialmente pensò di pubblicarlo dopo l’uscita di Harry Potter e i doni della morte.

Invece, JK Rowling si dedicò ai romanzi per adulti pubblicando The Casual Vacancy e The Cuckoo’s Calling sotto lo pseudonimo di Robert Galbraith.

Sul suo sito web personale JK Rowling dichiara: “Mentre lavoravo per finire il libro, iniziai di nuovo a leggere i capitoli ogni sera alla mia famiglia. Questa è stata una delle esperienze più straordinarie della mia vita di scrittrice, di come i primi due lettori di The Ickabog, i miei figli, mi ha detto quello che ricordano da quando erano piccoli. Penso che The Ickabog si presti bene alla serializzazione perché è stato scritto come un libro a voce alta (inconsciamente modellato, credo, dal modo in cui l’ho letto ai miei figli), ma è adatto a bambini dai sette ai nove anni”.

Inoltre, JK Rowling chiede ai suoi lettori di mandarle le illustrazioni di ogni capitolo, che saranno incluse nella pubblicazione stampata del libro.

La scrittrice sostiene: “Voglio vedere l’immaginazione scatenarsi! Creatività, inventiva e impegno sono le cose più importanti: non cerchiamo necessariamente l’abilità tecnica”.

Ragazzi e ragazze, Mamme e Papà, affrettatevi, perché oltre ad una lettura interessante avrete anche la possibilità di vedere le vostre illustrazioni pubblicate nel nuovo libro di JK Rowling, The Ickabog.

 

Commenti Facebook
CONDIVIDI
Pierpaolo Manfredi
Pierpaolo Manfredi, diplomatosi presso il Liceo Classico "Giuseppe Garibaldi" di Castrovillari, e attualmente studente universitario, ha da sempre raccolto stimoli intellettuali dai vari settori della società traducendoli in scritti di varia natura. Negli anni del Liceo ha contribuito con diversi articoli sul giornale scolastico ed ha avuto esperienze con La Repubblica on-line grazie al progetto di alternanza scuola-lavoro. Attualmente collabora con diverse riviste culturali italiane, tra cui Il filo rosso, con sede a Cosenza, e L'isola che non c'era, con sede a Milano. Oltre che in italiano, parla e scrive correntemente in inglese e francese.