Home Musica Il Covid ci restituisce Elio e le Storie Tese

Il Covid ci restituisce Elio e le Storie Tese

271
CONDIVIDI
Elio e le storie tese cesvi

Tornano Elio e le Storie Tese. Forse.

La band ha promesso che parteciperà a un evento a favore di Cesvi, una onlus che opera nel mondo per supportare le popolazioni vulnerabili nella promozione di diritti umani e sviluppo sostenibile e che in questo momento si sta occupando di anziani in difficoltà a causa dal coronavirus.

L’evento si terrà nel 2021 a Bergamo, città e provincia pesantemente colpite dal Covid-19.

Gli Elii torneranno sul palco a una condizione: che si raccolgano 100mila euro per sostenere le attività musicali in crisi a causa dagli ultimi eventi.

Una promessa , quella degli Elio e le Storie Tese, che hanno lanciato durante la trasmissione del Trio Medusa su Radio Deejay

Grazie a questo crowdfunding – spiegano gli Elio e le Storie Tese – molte band potranno tornare a suonare e incidere i propri album, ma per farlo dovranno partecipare ad un bando. Più soldi raccoglieremo più progetti musicali potremo finanziare“.

Le candidature ai finanziamenti saranno valutate da Elio e le Storie Tese, dal Trio Medusa che ha lanciato col gruppo l’iniziativa, dal promoter Friends & Partners, da Cesvi e dalla madrina dell’evento Cristina Parodi.

Una parte di quanto raccolto andrà alla Casa del Sorriso di Cesvi nella favela di Manguinhos, a Rio De Janeiro, che offre corsi di musica e spazi prove per giovani musicisti.

Appena lanciata, l’iniziativa ha già raccolto 46 mila euro e mancano 25 giorni alla fine delle donazioni che possono essere fatte a questo link.

È un ricatto, sì, ma a fin di bene e con il patrocinio di Supergiovane“, spiegano i conclusione gli Elii che tornerebbero a suonare dopo lo scioglimento (assolutamente pacifico), di qualche anno fa.

Uno scioglimnto che ha lasciato sgomenti i loro tantissimi fan che sperano sempre in un loro ritorno e che potranno rivedere contribuendo a questa nobile causa.

Commenti Facebook